links gastro
 

33¬ Mostra Micologica CittÓ di Varena 2013

vare1
Escursione micologica a “Le Palù”

Anche quest’anno si sono regolarmente svolte – dal 9 al 14 Agosto 2013 - le 11e Giornate estive di Micologia culminate con l’ormai tradizionale Mostra Micologica città di Varena (Valle di Fiemme, TN9).

Giunta alla 33ª edizione, la Mostra Micologica di Varena è oramai una tradizione pluridecennale e un solido punto di riferimento estivo per la Micologia in Valle di Fiemme. Da tanti anni la Mostra è curata dal Prof. Roberto Galli e da alcuni suoi validi collaboratori, tutti del Gruppo Micologico Milanese, e dal locale Gruppo Micologico G. Scopoli” di Cavalese, che da sempre fornisce i supporti didatti e parte del materiale fresco.

Ci tengo a precisare che in tutti questi anni le bellissime coreografie naturali che da sempre abbelliscono la Mostra, sono state curate dall’amico Albino Defrancesco e da sua moglie Angela.  Albino rendeva la Mostra in un modo tale che sembrava come di entrare in un bosco vero, con tutti i suoi profumi: la legna e le cortecce, la resina, il muschio, le piante e i frutti del sottobosco, i funghi … Angela, all’inaugurazione, ci deliziava con le tradizionali “fortaie”…
Quest’anno, per motivi logistici e personali, le coreografie alla 33ª edizione sono state eseguite dall’Assessore alla Cultura Floriano Bonelli del Comune di Varena, che ha in toto sostituito Albino Defrancesco, e che vivamente ringraziamo per avere – anche quest’anno - creduto e appoggiato questa tradizionale iniziativa…

Anche quest’anno ho avuto l’appoggio degli amici collaboratori Dr. Guglielmo Gregorio, Franca Monticelli e Valerio Turri, tutti del Gruppo Micologico Milanese. Per motivi di lavoro, quest’anno non abbiamo potuto avere la collaborazione di Emilio Rigoni, presente in tante altre edizioni precedenti…

Le giornate micologiche sono iniziate con la gita alla baita “Le Palù” dove, tra prati e boschi, una trentina di persone si sono sguinzagliate ovunque alla ricerca di qualsiasi fungo, anche all’apparenza insignificante. Nonostante il periodo asciutto e molto sfavorevole alla crescita fungina, abbiamo potuto racimolare 3 cassette piene di funghi, che grande importanza e interesse hanno riposto per la Mostra Micologica.
Dopo il pranzo in baita (ottimo! Come sempre…) ecco la consueta lezione di micologia pratica sui funghi trovati e da sempre curata dal Dr. Galli. Nel complesso è stata una bellissima giornata, non tanto per i funghi trovati, quanto per l’amicizia e l’affiatamento che da anni intercorre tra i partecipanti e lo staff della Mostra Micologica. Con dispiacere di tutti è però mancato il gran misto di funghi, come sempre selezionati e sapientemente cucinati dal Dr. Galli, e la “merenda” con le fortaie di Angela & Co.

vare2
Raccogliendo quei pochi funghi…

vare3

vare4
Lezione di micologia pratica a “Le Palù”

Durante le giornate sono state realizzate 3 conferenze/proiezioni serali nella splendida sala Don Antonio Longo, ubicata proprio sopra la Mostra, e come al solito curate dall’onnipresente Dr. Roberto Galli. Eccole: “I funghi e i boschi di Varena e della Valle di Fiemme” - “I funghi velenosi di Varena e della Valle di Fiemme: prevenzione e confronti” - “I funghi commestibili di Varena e dalla Valle di Fiemme: gastronomia e conservazione”.

Gli habitat visitati per la ricerca dei funghi sono stati i più vari: i boschi di conifere con i pecci (Picea abies), pini silvestri (Pinus sylvestris) e pini cembri (Pinus cembra) da Varena al passo di Lavazè… dalla Val Moena con gli abeti bianchi (Abies alba), alla Val Maggiore, fino a Bellamonte con le sue torbiere, le betulle (Betula pendula) e i pioppi tremuli (Populus tremula) … le latifoglie miste con salici, frassini, aceri dal torrente Avisio fino ai noccioli (Corylus avellana) della Salanzada e di Varena…

Le Giornate micologiche sono quindi culminate con la Mostra Micologica, il 12, 13 e 14 agosto 2013, ma preceduta dalla tradizionale inaugurazione, la sera dell’11. Come detto in precedenza, la Mostra di Varena ha raggiunto la 33ª edizione.  Quanti anni… quanti funghi esposti… e soprattutto quanta gente ha potuto conoscere, distinguere, apprezzare o evitare, in tutti questi anni, le centinaia e centinaia di specie della flora fungina di Varena e della meravigliosa Valle di Fiemme!
Nonostante il periodo sfavorevole per i funghi, tanto sfavorevole che il 2013 sarà ricordato come il peggiore anno micologico in Val di Fiemme (e non solo) degli ultimi 30 anni, siamo riusciti, stringendo i denti e andando ovunque si poteva, a reperire 115 specie fungine fresche. Molte Mostre Micologiche in Valle (e anche altrove) nel medesimo periodo, sono state annullate per la quasi totale mancanza di funghi… Credetemi, di più non si poteva fare…

vare5
Uno scorcio della 33ª Mostra Micologica di Varena

Elenco delle specie esposte (115) alla 33ª Mostra estiva di Varena 2013
Agaricus augustus var. augustus, augustus var. perrarus, langei; Amanita crocea, muscaria, ochraceomaculata, phalloides, porphyria, rubescens, rubescens var. annulosulphurea, spissa, submembranacea, umbrinolutea; Anellaria separata; Anisomyces odoratus; Boletus calopus, edulis, erythropus, luridus, subappendiculatus; Calocera viscosa; Cantharellus cibarius; Chroogomphus helveticus; Clitocybe gibba; Collybia aquosa, maculata; Cortinarius balteatus, callisteus, caninus, claricolor, crassus, glaucopus, infractus, integerrimus, limonius, multiformis, paleaceus, percomis, speciosissimus, subtortus, variecolor; Exobasidion rododendrii; Fomitopsis pinicola; Ganoderma valesiacum; Gomphus clavatus; Helvella macropus; Hydnellum aurantiacum, suaveolens; Hydnum rufescens; Inocybe dulcamara, rimosa var. montana; Lactarius citriolens, deterrimus, glaucescens, lignyotus, porninsis, rufus, tabidus, turpis, volemus, zonarioides; Leccinum holopus, vulpinum; Lepiota cristata; Lycoperdon pyriforme; Macrolepiota procera; Marasmius scorodonius; Melanoleuca subalpina; Neolentinus lepideus; Osteina obducta; Paxillus atrotometosus; Phaeolus shweinitzii; Pluteus atromarginatus; Ramaria flava, flavescens, pallida; Rozites caperatus; Russula acetolens, adusta, acrifolia, aeruginea, amethystina, atroglauca, atrorubens, aurea, azurea, chloroides, cyanoxantha, decolorans, emetica, firmula, foetens, integra, medullata, nauseosa, paludosa, rhodopoda, vesca, vinosa, xerampelina, xerampelina var. fuscoochracea; Sarcodon versipelle; Spathularia flavida, neesii; Suillus grevillei, placidus, sibiricus, viscidus; Tricholomopsis rutilans; Trichaptum abietinum; Tricholoma boudieri, saponaceum, sulphureum; Tylopilus felleus;  Xerocomus ferrugineus.

vare6
Cantharellus cibarius

vare7
Paxillus atrotomentosus

vare8
Tremiscus helvelloides

Non mi resta quindi che ringraziare tutti i partecipanti, Valligiani e Villeggianti, gli Amici collaboratori, il Comune di Varena con, in primis, il Sindaco Paride Gianmoena e l’Assessore Floriano Bonelli…
Grazie Amici, grazie Varena, alla prossima!

Roberto Galli


Foto di Valerio Turri


torna su